Questa mattina, in un mercato rionale di Napoli si è tenuto un esperimento sociale su iniziativa della Fondazione Famiglia di Maria, nell’ambito della campagna di sesibilizzazione del progetto “una carezza in un pugno“.

L’iniziativa, sulla parità di genere, è stata finanziata dal consiglio dei Ministri – dipartimento Pari Opportunità.

La Fondazione ha voluto mettere alla prova i cittadini di San Giovanni a Teduccio, inscenando la violenza nei confronti della ragazza, davanti agli occhi di tutti.

La scena ha visto due fidanzati (due attori), che davanti alla folla, hanno iniziato a litigare per colpa di un costume un po’ troppo sgambato.

L’ esperimento è riuscito, perché in molti hanno commentato infastiditi l’atteggiamento prevaricante avuto dal giovane fidanzato, due donne hanno addirittura cercato di far ragionare il ragazzo, all’uscita dell’area del mercato.

Commenti

commenti