Scoperti tre lidi abusivi sul litorale di Licola

I carabinieri di Giugliano hanno sequestrato e chiuso tre stabilimenti balneari fuorilegge nella zona di Licola mare.

Lidi frequentati abitualmente da bagnanti che affittavano le suppellettili da spiaggia, ombrelloni e sdraio come in un tradizionale lido.

In realtà l’operazione ha evidenziato il fatto che i trasgressori fossero provvisti di regolare autorizzazione per il noleggio delle attrezzature da spiaggia ma erano totalmente sprovvisti di concessione del demanio marittimo.
In sostanza le spiagge in questione erano occupate abusivamente.

L’operazione è avvenuta per opera dei carabinieri di Giugliano in collaborazione con la polizia municipale e un’area di circa 2500 metri quadri è ora sottoposta a sequestro.

Denunciati i trasgressori e occupati abusivi.

Marianna Di Donna

Commenti

commenti