Danni al controsoffitto provocati dalle infiltrazioni d’acqua. Istituto chiuso 

Le cause del danno sono ancora in accertamento dal momento che il crollo di parte del soffitto potrebbe essere caduto durante il weekend ma c’è anche chi ipotizza che il crollo sia avvenuto poco prima dell’inizio delle lezioni.

Una situazione, questa, che avrebbe potuto causare seri danni anche agli alunni e al personale scolastico che, per fortuna, al momento del cedimento non era presente nell’istituto.

La scuola in questione è la “Giacomo Leopardi” di Sant’Antimo. Qui il personale scolastico, intervenuto per primo nella struttura, avrebbe avuto cospicue perdite d’acqua che avrebbero causato delle importanti infiltrazioni finite poi con il crollo della controsoffittatura.

Al momento l’istituto è chiuso ed interdetto al pubblico. Sospese tutte le attività didattiche mentre proseguono le indagini da parte degli organi competenti.

Foto dal web

 

Commenti

commenti