Regala, attraverso la tua voce, l’emozione di una buona lettura a chi non può farlo

 

L’Unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti ha deciso di promuovere un’iniziativa che prende il nome di “Leggi per me”.

Si tratta di un progetto per regalare ai ciechi l’emozione di una lettura attraverso la voce degli italiani: la tua voce può essere un dono prezioso!

Tutti possono partecipare a questa campagna leggendo un breve testo, una poesia, un capitolo di un libro e facendo una breve registrazione, della durata massima di 10 minuti, in formato audio.

All’inizio della riproduzione bisogna specificare il titolo del brano scelto, da quale eventuale testo è tratto, il nome dell’autore e l’editore.

Il file audio può essere inviato al seguente indirizzo email [email protected] aggiungendo nome, età, professione e città da cui scrivi.

Per partecipare c’è tempo fino al 15 giugno e per farlo bastano la passione per la lettura, la voglia di mettersi in gioco e un pizzico di altruismo.

Laura Barbato

Commenti

commenti