Stava violando le regole fumando una sigaretta e alla richiesta del capotreno di spegnerla lo ha aggredito

Momenti di follia nella circumvesuviana che da Poggiomarino porta a Napoli.

Un uomo stava fumando una sigaretta, violando le regole vigenti sui treni, e quando il capotreno gli ha chiesto di spegnerla e di mostrargli il biglietto, l’individuo gli si è scagliato contro.

Sul posto sono giunti i militari dell’arma che hanno calmato gli animi, portando via l’aggressore, uno straniero privo di documenti, mentre, all’arrivo dei soccorsi, il capotreno è stato portato al Loreto Mare anche se sembra non riversare in gravi condizioni.

 

Commenti

commenti