Nei guai un noto commerciante di Arzano

La Polizia Locale di Arzano ha posto sotto sequestro un’intera area in Via Parisi, ad Arzano, in cui, senza alcuna autorizzazione, si stava probabilmente per realizzare un garage.

Sul posto sono stati ritrovate ingenti quantità di materiali da risulta e pozzetti in ghisa accatastati.

Coordinati dal Colonnello Luigi Maiello, i caschi bianchi hanno sequestrato anche un deposito, una macchina escavatrice e hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria per violazioni della normativa edilizia e paesaggistica il proprietario dell’appezzamento, che sarà anche sanzionato.

Il blitz è scattato quando una volante della Polizia ha notato dei movimenti sospetti di diversi camion che trasportavano ghisa e utensili da lavoro e, con la scoperta delle mancate autorizzazioni per dare il via ai lavori, sono partiti i sequestri.

Gli accertamenti saranno svolti anche presso l’ufficio tecnico del comune per accertare se le opere siano corredate da atti legittimanti l’esecuzione.

Laura Barbato

Commenti

commenti