"/>

L’American Laundry scende in piazza: entro il 31 dicembre tagli e licenziamenti

Questa mattina i dipendenti dell’American Laundry, nonostante continuino a prestare i loro servizi abitudinari, sono scesi in piazza per far sentire la propria voce. Negli ultimi tempi l’azienda è stata vittima di provvedimenti cautelari che causeranno, entro il 31 dicembre, notevoli tagli e licenziamenti.

I dipendenti hanno dunque deciso di chiedere un confronto con il Prefetto e il So.Re.Sa, che ha assegnato l’appalto all’Hospital Service Srl (che cerca di temporeggiare, osservando le vicende che stanno colpendo l’azienda “rivale”), per cercare di limitare, almeno in parte, il problema che non è stato, di certo, causato dai dipendenti.

Laura Barbato

Commenti

commenti