Negli ultimi tempi la zona di Aversa è sempre più colpita da ladri di automobili dove nonostante le segnalazioni delle vittime il fenomeno non sembra diminuire.

L’ultimo episodio si è presentato l’altro giorno quando a pochi metri di distanza dalla parrocchia della Madonna del Rosario a Gricignano, i fedeli all’uscita dalla messa non hanno ritrovato più le loro automobili.

Le maggiori vittime sembrano essere i residenti nel Parco Coppola, in particolare quelli che abitano gli edifici del condominio Raimo Cecere e il Grattacielo Bellorizzonte, che da mesi segnalano danni arrecati da ignoti alle auto in sosta, Via de Chirico e dintorni, ma anche alcune traverse laterali della Variante.

Per questi episodi si è dimostrato rammaricato anche il primo cittadino, Alfonso Golia che ha dichiarato: “Sappiamo bene che c’è un problema di criminalità comune in alcune zone della città bersagliate da reati predatori, che puntualmente aumentano nel periodo delle festività. Bisogna intensificare la sorveglianza e la vigilanza nelle ore notturne, ma ci scontriamo con la carenza di uomini e mezzi delle forze dell’ordine, il cui lavoro per la sicurezza dei cittadini va comunque sottolineato. Ci vuole coordinamento e sinergia tra tutti i soggetti. Nelle scorse settimane ne avevamo già parlato in Prefettura e ora ne parleremo in città nel tavolo tecnico sulla sicurezza che abbiamo deciso di Costituire.

Su questo fronte ho dato mandato al comandante Guarino di effettuare la manutenzione dell’impianto di videosorveglianza che va potenziato, incrementando il numero di telecamere. Siamo in attesa di un ulteriore scorrimento della graduatoria del bando del ministero dell’Interno”.

 

Teresa Barbato

Commenti

commenti