La Scugnizzeria ha bisogno di aiuto. È giunto dalla Libia un giovane 25enne fuggito dalle torture del suo paese, non ha nulla da indossare e da mangiare, parla poco in italiano e per questo motivo l’associazione ha richiesto la collaborazione di tutti attraverso un post su Facebook:

“AIUTO!

Carissimi amici di fb è arrivato alla Scugnizzeria un giovane africano di 25 anni. Non ha niente, sottolineo niente, nemmeno i calzini. Non mangia da diversi giorni. Non ci ha chiesto soldi. Parla poco italiano e purtroppo è stato torturato in Libia dove ha perso 4 denti e ha il naso fratturato in più punti. Stiamo raccogliendo per lui beni di prima necessità. Occorrono scarpe 42/43, maglie, felpe e giubotti taglia M, pantaloni 46. Non ha pigiami e nemmeno coperte. E’ musulmano e non mangia maiale. Occorre riso, tonno, passate di pomodoro, pasta, mais, scatolame vario anche a lunga conservazione. Chiunque volesse partecipare anche con un piccolo gesto, può portare quanto richiesto alla Scugnizzeria dal lunedi al venerdì dalle ore ore 8 alle 13 e martedì e giovedi dalle ore 16 alle 20. Sosteniamolo è solo!”

 

Commenti

commenti