Anche la “Guarano” sensibile al tema contro la violenza sulle donne

“Il filo rosso di Arianna” è il titolo della manifestazione che si terrà lunedì 25 novembre 2019 presso la scuola media Marino Guarano di Melito di Napoli, in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Al centro dell’evento ci sarà un flash mob, con coreografia delle alunne Maria Vittoria Capezzuto e Romina Ferro , che si avvale del testo della canzone, “Donna”, composto dalla Dirigente Scolastico, la professoressa Caterina Errichiello.

Durante l’intervento ci saranno altre esibizioni canore, la recitazione di aforismi e l’interpretazione di donne famose della storia contemporanea e non da parte delle alunne che terminerà con una sfilata durante la quale indosseranno delle maschere rappresentanti personaggi quali: Frida Kahlo, Rita Levi Montalcini, Malala, Anna Frank, Margherita Hack, Greta Thunberg, Valentina Tereshkova, Maria Callas.

La “Guarano” anche in questa occasione manifesta la sua sensibilità riguardo avvenimenti che toccano tutti gli aspetti della società civile grazie alla fondamentale sinergia del Corpo Docente.

Questa giornata è stata resa possibile dalla progettazione e pianificazione dei professori Andreana Capozzi (coro e musiche), Nella Di Spirito (coordinazione coreografica e recitazione), Gennaro Speranza (grafica e fotografia) Mariella Lombardi (corpo di ballo) Loredana Sorrentino (figura strumentale organizzatrice eventi scolastici) Tiziana Marinelli (trucco e parrucco).

Il tutto si concluderà con un dibattito presieduto dal Dirigente Scolastico, la professoressa Caterina Errichiello, e dalla dottoressa Maria Argenzo, Vicepresidente dell’osservatorio sul fenomeno della violenza sulle donne Regione Campania.

Teresa Barbato

Commenti

commenti