“Fate un cartellone o portate un oggetto di plastica di cui potete fare a meno e dimostrate che si può vivere senza plastica”

Enrico è un bambino di 7 anni che, insieme al suo amichetto Jamil di 8 anni, ha deciso di mettersi in contatto con il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, per chiedergli maggiore impegno per far sì che a Napoli si inizi ad utilizzare meno plastica.

La sua iniziativa è partita nelle mura di casa sua dove è riuscito a convincere i suoi familiari a fare a meno della plastica e a far partire una raccolta firme per poter organizzare una manifestazione.

Le firme raccolte sono state 107 e questa mattina si è tenuto un flash mob in piazza Municipio a cui ha preso parte anche il sindaco De Magistris per cercare di convincere la maggior parte della popolazione napoletana ad utilizzare la minore quantità possibile di plastica.

 

Commenti

commenti