Amente: “Ora guerra ai zozzoni”

Sono iniziate questa mattina le operazioni di pulizia delle rampe dell’asse mediano sulla Circumvallazione esterna nel tratto compreso tra Napoli, Mugnano e Melito. I lavori sono stati possibili grazie all’intesa tra la Città Metropolitane e Comune di Melito, che da anni erano in contrasto riguardo le competenze degli interventi. 

L’operazione ha preso il via a dieci giorni dall’annuncio congiunto del sindaco di Melito Antonio Amente e del consigliere delegato della Città Metropolitana Raffaele Cacciapuoti, che, nel corso della cerimonia di apertura degli svincoli dell’asse mediano, avevano comunicato l’imminente inizio della bonifica. 

Sul posto gli operatori dell’Armena, che si stanno occupando del taglio di erba e della potatura degli arbusti e gli addetti dal Comune di Melito: Il Municipio, retto dal primo cittadino Amente, ha, infatti, incaricato il personale della Buttol per la rimozione e conferimento dei rifiuti e la polizia municipale che ha gestito la viabilità. 

“I lavori di pulizia, bonifica e taglio d’erba andranno avanti ad oltranza e riguarderanno tutti gli sbocchi viari che interessano la nostra città – ha dichiarato il sindaco Amente – Un importantissimo ed atteso passo in avanti che di certo da solo non basterà per risolvere definitivamente la problematica. Questa problematica sta particolarmente a cuore alla nostra amministrazione, tant’è che sin dalle prime ore di questa mattina il presidente del Consiglio comunale Rocco Marrone ha seguito attentamente le operazioni di bonifica”. 

Un intervento che da solo, naturalmente, non basta per debellare un fenomeno (quello dello sversamento dei rifiuti) che interessa particolarmente questa zona. 

“C’è, infatti, bisogno della collaborazione di tutti, di senso civico e di rispetto delle regole. Soltanto così si potrà debellare un fenomeno tanto diffuso quanto disgustoso come il lancio del sacchetto dal finestrino dell’auto – ha concluso il primo cittadino – Per i zozzoni che non si adegueranno, stiamo lavorando, di concerto con Prefettura e Città Metropolitana, per l’installazione di telecamere”.

pulizia rampe asse mediano

Commenti

commenti