Un volo di  diversi metri stronca la vita di quest’uomo caduto da un capannone mentre lavorava a Frattamaggiore

Ennesima morte sul lavoro, nella mattinata di ieri, per un operaio di Carinaro impegnato in un lavoro di manutenzione sul tetto di un capannone industriale a Frattamaggiore.

Una tragedia improvvisa che ha visto l’uomo precipitare rovinosamente da un’altezza di 5 metri. Purtroppo non c’è stato nulla da fare: l’uomo, cadendo, ha anche sfondato una vetrata lucernario finendo il volo con la testa sull’asfalto.

Gli immediati soccorsi del vicino Ospedale Civile San Giovanni di Dio non hanno potuto fare altro che constatare il decesso sul colpo.

la sua salma si trova adesso all’Istituto di medicina legale di Napoli dove, con tutta probabilità, verrà predisposta l’autopsia.

I carabinieri della tenenza di Frattamaggiore, invece, stanno cercando di ricostruire l’accaduto anche raccogliendo le testimonianze degli altri operai presenti sul posto e che hanno assistito all’incidente.

Massima attenzione si sta riservando al fatto che, questo, è un incidente avvenuto sul luogo di lavoro; per questo motivo si cercherà in primis di verificare se fossero state assicurate tutte le misure di messa in sicurezza degli operai e se questo cantiere fosse regolarmente autorizzato a procedere nei lavori di ristrutturazioni.

Non sono state rese note le generalità dello sfortunato operaio: si conosce solamente il fatto che avesse una moglie e tre figli.

Foto dal web

Marianna Di Donna

 

Commenti

commenti