Dopo aver appreso la notizia della morte della bambina, il giovane si è costituito

 

 

Si è costituito il 19enne di Marano che è scappato via dopo l’incidente che ha causato la morte della piccola di Qualiano.

Secondo le testimonianze di chi era sul posto, il giovane avrebbe tentato una manovra pericolosa mentre l’altra auto, una Fiat 600, era ferma allo stop.

A causa della forte velocità, l’impatto tra le due auto avrebbe fatto sbalzare fuori dall’auto la piccola che è rimasta, poi, incastrata tra il paraurti dell’auto su cui viaggiava e il cofano dell’altra.

Subito, sono stati allertati i soccorsi che, quando sono arrivati, hanno trovato la bambina in una pozza di sangue e, a causa delle ferite troppo profonde, ne hanno solo potuto constatare la morte pochi minuti dopo.

Il 19enne, però, è scappato via, forse per paura di un linciaggio da parte di chi aveva assistito alla terribile scena ma ieri sera ha deciso di presentarsi il caserma e costituirsi.

Laura Barbato

Commenti

commenti