Durante la notte del 14 febbraio a Cardito due uomini hanno imboccato a tutta velocità Via Pietro Donadio.

I Carabinieri che erano lì di pattuglia, hanno fatto inversione e hanno inseguito la vettura e intimato l’alt, ma il conducente ha accelerato e ha cercato di fuggire. È poi partito un folle inseguimento lungo le vie cittadine: fino a quando il 44enne, che era alla guida, ha perso il controllo ed è finito contro un palo della luce.

Nonostante lo schianto, i due sono scesi dalla vettura e hanno continuato la loro fuga a piedi ma, a quel punto, i militari dell’arma sono riusciti ad acciuffarli.
Dai successivi controlli è emerso che l’automobile era stata rubata il 12 febbraio a Frattamaggiore, che dista pochi chilometri da Cardito.

I carabinieri della sezione Radiomobile di Casoria hanno arrestato il 44enne di Caivano Mario F. e denunciato un 40enne di Afragola che era con lui; sono entrambi accusati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

Laura Barbato

Commenti

commenti