Potenziate le iniziative presenti sul territorio

L’Ordine dei Farmacisti di Napoli inaugura una Fondazione per sostenere attività sociali e culturali e contribuire al mantenimento del patrimonio dei saperi professionali e al progresso della scienza farmaceutica. L’istituzione, voluta dal presidente Vincenzo Santagada, è nata per valorizzare la professione del farmacista e garantire anche una formazione moderna ed efficace che agevoli l’occupazione e avvantaggi gli utenti della farmacia. Una moderna governance sanitaria, la prevalente territorializzazione dei processi di cura, l’esigenza di servizi cognitivi ad elevato livello di specificità, le attività di prevenzione comprendenti la promozione dei corretti stili di vita e gli screening, la presa in carico del paziente per il potenziamento dell’aderenza alle terapie e della gestione delle cronicità sono al centro degli interessi della Fondazione. 

La Fondazione andrà a potenziare le iniziative già presenti sul territorio e a livello internazionale quali “Un Farmaco e Una Visita per Tutti”, promosse dall’Ordine dei Farmacisti della provincia di Napoli insieme al cardinale Crescenzio Sepe, per sostenere i cittadini in difficoltà. L’iniziativa, attiva da 5 anni, è a carattere permanente quindi è possibile donare e raccogliere farmaci e dispositivi medici ogni giorno negli appositi contenitori posti dinanzi le farmacie. I due programmi hanno permesso fino ad oggi di distribuire farmaci per un valore di tre milioni di euro e di effettuare 8 mila visite gratuite a persone costrette altrimenti a rinunciare alle cure. 

Con le iniziative “Una Visita e un Farmaco per Tutti” si distribuiscono farmaci e dispositivi medico-chirurgici facendo risparmiare oltre tre milioni di euro al servizio sanitario nazionale”. Confezioni sono già state distribuite a Emergency, Croce Rossa, Unitalsi, Elemosiniere del Santo Padre, La Tenda, le Suore della Carità di Maria Teresa di Calcutta, La Casa di Tonia ed anche all’estero (Burkina Faso e Benin).

C. S.

Commenti

commenti