Per i trasgressori sono previste sanzioni amministrative fino a 500 euro e la confisca della merce

Il Commissario prefettizio del Comune di Grumo Nevano, la dottoressa Anna Nigro, ha ordinato il divieto di utilizzo di fuochi pirotecnici di qualsiasi tipo in occasione dei tradizionali festeggiamenti per il capodanno.

Nell’ordinanza n. 35 del 28.12.2023, è fatto “divieto di utilizzo di artifici pirotecnici di qualsiasi tipo, anche se di libera vendita, nei centri abitati e nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, ovvero nei luoghi privati nell’ambito dei quali gli effetti pirotecnici si riverberino su luoghi pubblici o aperti al pubblico, dalle ore 20.00 del 31 dicembre 2023 alle 24.00 del 1°gennaio 2024; 2. alla Polizia Locale e alle Forze dell’Ordine di operare in un’ottica di prevenzione, vigilando puntualmente su tutte le attività di commercializzazione di petardi e/o giochi non omologati”.

Secondo quanto chiarito dall’ordinanza, la sanzione amministrativa pecuniaria prevista per i trasgressori può variare dai 25 ai 500 euro, nonchè la confisca degli articoli.

Commenti

commenti