Denunciate due persone

I carabinieri di Qualiano in collaborazione con il personale dell’Enel, hanno smascherato un uomo di 42 anni, titolare di un bar a Giugliano, che dal 2018 aveva manomesso il contatore e aveva “rubato” 24mila euro di energia elettrica.

Il 42enne è stato arrestato ed è attualmente ai domiciliari in attesa di giudizio.

Denunciati anche un tabaccaio e un imprenditore agricolo che utilizzando un magnete sul contatore, erano riusciti a manometterlo e a sottrarre oltre 8mila euro di corrente ciascuno.

Carabinieri

 

 

Commenti

commenti