Colpito da un infarto, muore a 40 anni a Giugliano

Una giovanissima vita ha trovato la morte ieri pomeriggio nell’area antistante il Centro Commerciale Grande Sud (Ex Auchan).

La vittima è Thomas Mangiacapra, quarantenne di Trentola Ducenta, che si trovava nella sua auto all’interno del parcheggio del centro commerciale di Giugliano.

Colto da un improvviso malore, sembrerebbe che l’uomo sia stato colpito da un infarto mentre aspettava la moglie che uscisse dal centro.

I sanitari del Pronto Intervento, giunti immediatamente sul posto, non sarebbero riusciti ad evitare la morte neanche mediante l’utilizzo del defibrillatore installato nel centro.

Inutili si sarebbero rivelati i 40 minuti di soccorsi, tra massaggi cardiaci, defibrillatore e tentativi di rianimazione per il cuore di Thomas che sembra fosse già malato.

Sembrerebbe, infatti, che l’uomo avesse già avuto un infarto qualche tempo fa, motivo per il quale era stato sottoposto ad un intervento chirurgico.

Thomas Mangiacapra lascia la moglie e una figlia piccola.

Foto dal web

 

Commenti

commenti