Possibile focolaio al campo rom di Giugliano, partito il tracciamento

Il campo rom di Via Carrafiello a Giugliano sarebbe sotto continuo monitoraggio da alcuni giorni.

Sembrerebbe che siano stati registrati due casi di positività in una giornata tra gli abitanti del campo.

Situazione, questa, che avrebbe allertato l’Asl di competenza, la quale avrebbe fatto partire nell’immediato un sistema di tracciamento delle presenze tra entrate e uscite dal campo stesso.

Il timore, infatti, starebbe proprio nel fatto di un possibile focolaio che potrebbe svilupparsi nel campo e la possibilità che i suoi abitanti possano non rispettare le relative quarantene obbligatorie circolando liberamente in ogni dove.

L’Asl Napoli 2 starebbe procedendo con una postazione all’esecuzione di tamponi a tappeto per l’intera popolazione del campo di Via Carrafiello.

Attualmente i due uomini risultati positivi sarebbero ricoverati presso l’Ospedale di Pozzuoli.

Foto dal web

Marianna Di Donna

Commenti

commenti