Un malato di Covid di Giugliano viene derubato della bombola d’ossigeno sotto casa sua

 

Ha dell’incredibile quanto accaduto a Giugliano ad un ammalato di Covid in cura presso la sua abitazione.

A parlare del fatto è la giornalista Monica Natali attraverso un post su facebook.

Dopo aver utilizzato la bombola per l’esigenza che aveva, un ammalato covid di Giugliano, come da buona prassi, deposita la bombola vuota e sanificata all’estero del suo palazzo per il ritiro da parte di chi di dovere.

Purtroppo, però, la bombola sarebbe sparita nel nulla.

Qualcuno l’avrebbe rubata visto che è di questi giorni l’allarme delle farmacie e degli ospedali che non sarebbe carente l’ossigeno bensì proprio le bombole utilizzate per il suo contenimento.

Un allarme lanciato più volte da diverse persone e dalle farmacie stesse che, attraverso appelli anche social, stanno cercando di fare restituire le bombole per consentire l’utilizzo di chi adesso ne ha più bisogno.

Marianna Di Donna

 
 
 
 

Commenti

commenti