L’uomo, 58 anni, attivo nel campo delle estorsioni, è stato arrestato dai carabinieri di Giugliano

Già noto alle forze dell’ordine per reati simili, è stato arrestato dal nucleo carabinieri di Giugliano, Giuliano Amicone, un 58enne di Giugliano.

L’uomo sarebbe molto vicino  al clan “Mallardo”, anzi, parrebbe essere un fedelissimo ed uno degli uomini più in vista del clan stesso operante su tutto il territorio giuglianese e zone limitrofe.

L’uomo era già in regime di sorveglianza speciale da parte della polizia; dovrà scontare  una pena di 8 anni di reclusione per estorsione aggravata da metodi e finalità mafiose.

Le attività illecite avevano come bersaglio molti imprenditori locali.

Marianna Di Donna

Commenti

commenti