L’80enne è stato messo in salvo e affidato ai medici: si era allontanato da una casa per anziani

Alla centrale operativa della compagnia di Giugliano in Campania arrivano diverse segnalazioni ma il messaggio è sostanzialmente lo stesso: “Una persona sta passeggiando sull’Asse Mediano, è spaesato”.
I militari della sezione radiomobile della compagnia di Giugliano raggiungono in pochi minuti l’asse mediano.

La gazzella percorre la strada – nota per essere percorsa ad alta velocità – in direzione Giugliano centro.
Ad un tratto compare l’uomo che vaga sulla corsia di soprasso contro le auto che sfrecciano.
Lampeggianti accesi e segnalazione sul tetto dell’auto con l’avvertimento di rallentare e i carabinieri scendono dalla gazzella.

Pochi secondi e l’uomo – visibilmente disorientato – viene messo in salvo tra il vento, la pioggia e le auto.
L’uomo, un 80enne del posto, è stato affidato ai medici del 118 e fortunatamente sta bene. I carabinieri successivamente constateranno che l’anziano si era allontanato poco prima da una casa albergo per anziani.

Commenti

commenti