La vittima aveva 24 anni, è stata trovata morta in casa, probabile caso di femminicidio

La giovane ragazza, classe 1998, è stata trovata morta  a Grumo Nevano, precisamente nella sua abitazione.

Si ha qualche sospetto su chi l’ avesse uccisa ma al momento non si hanno ancora prove certe in quanto questo presunto assassino avrebbe cercato di violentarla in bagno ma con uno scarso successo.

I Carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania, sono intervenuti nell’abitazione oggi alle ore 18.00 e confermano l’ ipotesi che la ragazza sia stata strangolata, ma i militari dell’ Arma hanno avviato le indagini per trovare la causa di morte.

Ovviamente il corpo della ventiquattrenne dovrà essere sottoposto ad autopsia dal medico legale, per poi passare al magistrato di turno per mettere sotto sequestro il cadavere per avere poi dall’autopsia la vera causa di morte.

 

 

 

Commenti

commenti