Era il gastroenterologo Mauro D’Auria

Non è solo il coronavirus ad uccidere, anzi, a volte sono gli eventi del tutto imprevedibili a spegnere vite umane: Mauro D’Auria, noto gastroenterologo di Sant’Antonio Abate, è morto qualche giorno fa, poco dopo una partita di tennis.

L’uomo si è accasciato al suolo e non si è più ripreso, inutili i soccorsi.

Il medico aveva 45 anni ed era un professionista stimato e amato da tutti; lavorava presso l’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore ed era noto in tutta la Campania.

Tantissimi i messaggi di cordoglio nei confronti di D’Auria, uno tra i tanti, pubblicato sui social è questo: “Una di quelle notizie che non vorresti mai avere.Una gran bella persona. Un grande dottore. Ha operato mio padre. Disponibile, umile. Senza parole. Un’eccellenza abatese. R. I. P. ..Ciao Dottore”“

Commenti

commenti