In corso le indagini

Stefano Ansaldi, ginecologo di Napoli, è morto alcuni giorni fa in circostanze sospette a Milano.

In un primo momento gli inquirenti avevano pensato ad una rapina finita male, ma grazie alla visione delle telecamere e all’autopsia, si è capito in realtà che le cose erano andate diversamente.

Innanzitutto dalle telecamere fino alle 18.10 (cioè poco prima del presunto delitto), si vede Ansaldi camminare da solo e inoltre a dissacrare la teoria del furto, è giunta anche l’autopsia: il medico si sarebbe suicidato.

Le indagini tra l’altro hanno fatto emergere che l’uomo aveva comprato un biglietto del treno di solo andata.

Gli inquirenti stanno ancora investigando riguardo la vicenda per capire i motivi che avrebbero spinto il ginecologo a tale gesto.

carabinieri

Commenti

commenti