È giallo il caso del 69enne

Aveva effettuato due tamponi, entrambi risultati negativi, ma un 69enne dell’avellinese è deceduto dopo aver contratto il Covid-19.

L’uomo era giunto in ospedale lo scorso 4 luglio in ospedale in gravissime condizioni, a causa di alcune patologie progresse.

Subito, gli avevano effettuato un primo tampone, risultato negativo, e il secondo dopo circa 24 ore, risultato nuovamente negativo.

Il 18 agosto le sue condizioni si sono aggravate ancora di più e, intubato, lo hanno trasportato nel reparto Covid-19 dell’ospedale San Giuseppe Moscati nell’avellinese.

L’uomo è deceduto questa mattina, probabilmente affetto da Covid-19 ma ora si indaga su cosa possa aver causato realmente la sua dipartita.

Laura Barbato

 

Commenti

commenti