Il futuro di Gennaro Gattuso sembra tingersi sempre più d’azzurro, il tecnico calabrese, dopo la vittoria della Coppa Italia lo scorso giugno e l’ottimo inizio di campionato, ha convinto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ad affidargli la panchina non soltanto del presente ma soprattutto del futuro, trovando un accordo negli ultimi giorni, che porterà alla firma di rinnovo del contratto fino al 2022 con opzione di un anno e quindi 2023. Ma il tecnico azzurro ha comunque la testa concentrata sul match di quest’oggi, valevole per la quinta giornata di campionato che si disputerà alle 15 al Ciro Vigorito di Benevento, vuole subito una risposta dai suoi, dopo l’immeritata sconfitta contro l’Az in Europa League, vuole vedere una squadra propositiva, che metta in difficoltà la difesa avversaria continuamente e non che giochicchi con un possesso palla sterile e inconcludente come fatto contro gli olandesi.

Gattuso avrà a disposizione tutta la rosa oggi, saranno assenti solo Zielinski ed Elmas che finalmente sono risultati  negativi al covid nell’ultimo tampone, ma non ancora hanno effettuato le visite mediche per avere l’idoneità sportiva e quindi non figurano tra i convocati; la formazione dovrebbe essere la seguente: Ospina in porta tenendo conto della rotazione periodica con Meret, coppia centrale difensiva sarà quella titolare, con Koulibaly e Manolas, Di Lorenzo a destra e Mario Rui a sinistra, in vantaggio nel ballottaggio con Hysaj completano il reparto di difesa.

A centrocampo Fabian Ruiz sarà affiancato da Bakayoko, il francese sembra essere diventato già un punto fermo per portare equilibrio a tutta la squadra e più libertà nella regia del gioco dello spagnolo; il quartetto offensivo torna quello titolare visto nella prima mezz’ora contro il Genoa; con Insigne che si riprende il suo posto di trequartista di sinistra, Lozano trequartista di destra e Mertens trequartista centrale dietro Osimhen.

Tutta la squadra oggi contro il Benevento vuole dimostrare, che contro l’Az è stato solo un piccolo incidente di percorso, ritrovando il gioco e soprattutto le manovre offensive viste contro l’Atalanta, facendo capire subito di  voler vincere la partita.

Convocati del Napoli: Meret, Ospina, Contini, Di Lorenzo, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Malcuit, Maksimovic, Manolas, Rrahmani, Mario Rui, Demme, Lobotka, Fabian Ruiz, Bakayoko, Lozano, Mertens, Osimhen, Petagna, Politano, Llorente, Insigne.

Probabile formazione del Benevento (4-3-2-1): Montipò, Maggio, Caldirola, Glik, Letizia, Ionita, Schiattarella, Dabo, Caprari, Insigne, Lapadula. Inzaghi.

Probabile formazione del Napoli (4-2-3-1): Ospina, Di lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui, Bakayoko, Fabian Ruiz, Lozano, Mertens, Insigne, Osimhen. All. Gattuso.

Ballottaggi nel Napoli: Ospina/Meret 55%/45%, Mario Rui/Hysaj 60%/40%, Lozano/Politano 60%/40%.

Arbitro: Daniele Doveri.

Antonio Ferrigno

Commenti

commenti