Free anche Melito

“Il progetto Free è uno spazio libero in cui i cittadini, attraverso vari gruppi locali, possono esprimersi”: questo il motivo della creazione del nuovo movimento FreeBacoli, che vede Josi Della Ragione, attuale sindaco di Bacoli, esponente di punta.

All’appello, dopo pochi mesi dalla nascita del primo movimento, si sono aggiunti anche Casoria, San Giorgio a Cremano, Giugliano e Melito

L’espressione “Free” sta proprio ad indicare la volontà di liberare le varie comunità, facenti parte del progetto, dalla cattiva gestione della cosa pubblica, dall’apatia e dalla rassegnazione che non possa mai esserci un cambiamento.

Sul territorio melitese, però, da tempo sono già nati diversi gruppi, con intenti politici e non, che mirano a liberare Melito dalla “malapolitica”, a ridare libertà di pensiero e di parola ai tanti cittadini stanchi della cattiva gestione della cosa pubblica, spesso attaccati dai sostenitori dei politici locali.

Free

Free

In merito ai valori su cui si poggia il progetto politico gli attivisti hanno le idee chiare: “Ispirati e motivati da valori – si legge nel manifesto politico – come la legalità, l’equità, la giustizia sociale e l’inclusione ci poniamo l’obbiettivo di essere un’incubatrice di idee, nata dalla consapevolezza e dalla necessità di dover ricostruire il senso di comunità, attraverso la partecipazione attiva dei cittadini”.

Spazio anche alle tematiche ambientali “esercitando una funzione di crescita politica, con progetti e iniziative tesi esclusivamente al raggiungimento del bene comune, favoriamo e promuoviamo attività volte alla preservazione e alla difesa dell’ambiente e del paesaggio”. 

E infine la puntualizzazione sull’azione che caratterizzerà il nuovo soggetto politico: “cercheremo di realizzare le nostre idee attraverso un dialogo costruttivo ed un confronto diretto con le istituzioni e tutte le componenti della società civile, promuovendo la partecipazione attiva dei cittadini alla vita politica, culturale ed amministrativa del territorio, nel pieno rispetto dei valori di democrazia, trasparenza, solidarietà e sussidiarietà”.

Sulle prime fasi del nascente movimento politico piena soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino bacolese Josi Della Ragione:“E’ un vero orgoglio, a 12 anni dalla fondazione di Freebacoli, aver ispirato questa rete associativa e politica coinvolgendo attivisti presenti nei vari territori che avevo avuto già modo di conoscere e con cui c’è un rapporto di stima. L’idea di questa “Rete dei Comuni Free” è quella di diffondere uno spazio aperto di partecipazione e di democrazia dal basso, capace di penetrare nei territori.

L’invito è aperto a tutti coloro che vogliano avvicinarsi, coinvolgendo la propria comunità. Una rete associativa, sociale, politica, ambiziosa, che sia in grado di diffondere e raccontare che è possibile, concretizzabile, un modello di politica sana, fuori e dentro le istituzioni, in grado di raccogliere e mettere assieme tutte le risorse positive dei proprio territori. Un modello rivelatosi vincente per un cambiamento reale e possibile. Se si è riusciti una volta, lo si può fare sempre”.

Commenti

commenti