Controlli a tappeto per “Terra dei Fuochi” e fermi di veicoli, verifiche anche fiscali.

Fermi e controlli di veicoli, soprattutto di mezzi pesanti, identificazione di numerosi soggetti e verifiche fiscali su aziende, il tutto anche per risalire a chi illegalmente smaltisce rifiuti. È quanto disposto in una operazione congiunta interforze di polizia di stato, polizia locale e Guardia di finanza, con impiego di circa una ventina di uomini coordinati dai rispettivi comandanti di reparto.
Operazione durata circa 3 ore e a cui ha partecipato anche personale della polizia stradale di Napoli e dell’Ispettorato del lavoro.
Nel mirino degli operatori sono finiti numerosi veicoli, soprattutto quelli che trasportavano merci,  con una ventina  di soggetti controllati e sanzionati e veicoli sequestrati. Le attività si sono concentrate all’altezza di via siepe nuova dove spesso si verificano abbandoni di rifiuti da parte di soggetti che imperterriti prestano il fianco ad aziende che operano lo smaltimento illecito. L’attività segue quella di giorni fa dove la polizia locale e i carabinieri frattesi ponevano l’attenzione su una vasta area di parcheggio in quella zona risultata non in regola.

Commenti

commenti