Potrebbero verificarsi fenomeni di torbidità

 

 

Si sono conclusi poco fa i lavori di riparazione delle condotte idriche regionali che alimentano Marano e Mugnano.

Sono stati giorni difficili a causa della mancanza di acqua e delle ondate di calore che stanno colpendo la Campania in questi giorni.

Le tubature sono state appene rimesse in auge ma si tratta di un’operazione molto delicata che richiede ore perché tutto torni alla normalità senza rischiare nuovi danni alle condotte.

A seguito del ripristino dell’erogazione potranno verificarsi fenomeni di torbidità, basterà svitare i filtri dei rubinetti e far scorrere un po’ l’acqua perché riacquisti le originarie condizioni di limpidezza.

Laura Barbato

Commenti

commenti