Nonostante il momento di terrore, la donna sarebbe riuscita a fotografare il molestatore

Era la mattina di giovedì 16 dicembre quando nel quartiere San Ferdinando, a Napoli, una donna di 32 anni sarebbe stata avvicinata da un 28enne che, dopo averla afferrata, avrebbe iniziato a palparle le parti intime svariate volte.

Palpeggia in strada, 28enne accusato

(dal web) 

La donna, reagendo, avrebbe scatenato l’ira del molestatore che avrebbe iniziato a prenderla a calci, causandole diverse contusioni.

Nonostante i momenti di terrore, la 32enne sarebbe riuscita a scattare una foto all’aggressore, che è stato tempestivamente rintracciato e fermato. Il 28enne si trova ora in carcere in attesa di giudizio.

Commenti

commenti