FMPI Giugliano è la sede territoriale della Federazione nazionale Medie e Piccole Imprese, e rappresenta nella qualità di associazione datoriale i propri associati su tutto il territorio Napoli Nord, quali imprese e datori di lavoro provvedendo ad assisterli nello svolgimento delle varie attività economiche, imprenditoriali e sociali.

L’anno corrente sarà ricordato con enorme discordanza: tutto quello che ritenevamo scontato e “normale” dal punto di vista sanitario, economico e sociale, è stato radicalmente sconvolto e, pertanto, risulta inevitabile un cambio di strategie, che salvaguardino la salute pubblica, le imprese e livelli occupazionali, puntando ad una nuova rinascita!

La FMPI Giugliano, in questo momento di particolare difficoltà per l’economia nazionale, per le sue imprese e per i lavoratori, a causa del propagarsi dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 (“Coronavirus”), ha sin da subito manifestato la propria vicinanza alle aziende che rappresenta e che stanno ponendo in essere un enorme impegno per garantire la continuità delle attività produttive,

Siamo pienamente consapevoli – quanto dichiarato dal Presidente di F.M.P.I. Giugliano, Avv. Raffaele Di Maio – del sacrificio che sta compiendo il sistema imprenditoriale territoriale unitamente alle maestranze. Nonostante le difficoltà derivanti dall’applicazione delle norme ad interesse della salute e la sicurezza dei cittadini, come associazione datoriale siamo certi che la qualità tipica dei prodotti locali, la sicurezza della salute dei lavoratori ed il rispetto per il consumatore, sono l’ago della bussola su cui è orientata l’intera attività del sistema delle aziende del nostro territorio”

La fine del lockdown è vicina ed è ormai chiaro che la “Fase 2” è la fase della “Ripartenza”.

Ciò significa che vi è la necessità di aiutare le piccole e medie imprese non soltanto con le classiche misure “una tantum”, bensì, anche e soprattutto con delle misure forti, durature e pregnanti, atte a preservare la prosecuzione delle loro attività senza alcun ridimensionamento, e garantendo sempre quegli standard di sicurezza necessari per il contrasto del contagio.

FMPI Giugliano, ha provveduto ad inviare una nota indirizzata a vari Sindaci dei Comuni della provincia di Napoli Nord, definendo alcune proposte in funzione della prossima riapertura:

  • in primis la sospensione, quantomeno parziale (per addivenire a proposte di saldo e stralcio e/o definizione bonaria) delle imposte e tasse comunali;
  • in secondoluogo la disponibilità di predisporre risorse comunali, che possano essere erogate alle aziende sia per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, e anche per le eventuali sanificazioni che tutte le imprese dovranno affrontare.
  • strumenti atti a sostenere ed agevolare una nuova organizzazione delle piccole aziende, onde evitare assembramenti ed affollamenti impropri.

La logica di imprese ed associazioni di categoria è che <<non è importante quello che produci, ma che ci siano le condizioni per lavorare in sicurezza>>. Bisogna pertanto spostare l’attenzione non sul <<quando>> ma su <<come aprire>> le attività del nostro territorio; e per permettere ciò, per consentire “la rinascita”, è necessaria una strategia complessiva da condividere proprio con le istituzioni locali e con le associazioni di categoria territoriali, alle quali si rivolge la nostra richiesta di collaborazione, per effettuare, tutti insieme, un deciso cambio di passo.

La ripresa produttiva non potrà prescindere dalla scrupolosa applicazione del protocollo sulla sicurezza e sulla salubrità dei luoghi di lavoro, finalizzato proprio a contrastare e contenere la diffusione del virus nei luoghi di lavoro. Ovviamente tale applicazione imporrà ulteriori costi al sistema imprenditoriale, che fa sempre più fatica a sostenere.

Siamo fermamente convinti che un concreto “gioco di squadra” ed una fattiva collaborazione tra le Associazioni Datoriali e gli Enti Locali, faciliterebbe la ripartenza economica del nostro territorio.

Di fatto con la nota già inviata, proponiamo alle Istituzioni locali ed alle altre associazioni di categoria un tavolo di confronto: partiamo tutti, partiamo insieme, partiamo in sicurezza!

Responsabilmente, tutti devono dare il proprio contributo per la rinascita economica e sociale del nostro territorio.

Ed è per questo motivo che FMPI Giugliano confida nell’accoglimento dell’invito rivolto alle istituzioni locali ed alle associazioni di categoria, perché ripartire significa collaborare con il necessario supporto di tutti.

 Comunicato stampa F.M.P.I.  Giugliano 

Commenti

commenti