Il colonnello Donato D’Amato spiega come recuperare le somme percepite illegalmente dalle truffe

Spiega il comandante del Gruppo Carabinieri di Aversa che quando si tratta di finti nullatenenti, il sequestro preventivo riguarda anche i beni non intestati alla persona ma si dimostra che sono  nelle sue disponibilità.

Nell’ agro aversano sono stati sequestrati circa 300 mila euro. E i controlli sul reddito di cittadinanza continueranno ad essere effettuati anche in altre zone.

Del numero elevato di persone denunciate, esattamente  500, una gran percentuale hanno precedenti penali per reati molto gravi.

Commenti

commenti