I social network rappresentano da sempre un mezzo di informazione e di comunicazione principale ma anche fuorvianti, perché capaci di scatenare il panico tra la gente.
Proprio nelle ultime ore sta girando un messaggio che sta terrorizzando tutti gli utenti che hanno fatto il richiamo del vaccino COVID-19.
Tempestivamente, però, l’ASL Napoli 1 Centro, ha denunciato l’accaduto.
Nel falso messaggio si legge:“si comunica a tutti coloro che hanno effettuato  la seconda dose di vaccino che devono recarsi presso il centro antiveleni in quanto sono state riscontrate tracce di mercurio, cadmio e piombo”.
“Una *FAKE NEWS* pericolosissima  – dice il direttore generale Ciro Verdoliva -, un messaggio falso e sconsiderato che rischia di mettere in pericolo la salute dei cittadini, puntando a creare allarme e  diffidenza nei confronti dei vaccini che, invece, sono la prima arma di difesa contro il Covid”.
La direzione generale dell’ASL Napoli 1 Centro stigmatizza questi gesti sconsiderati che nulla hanno a che vedere con la goliardia.

 

 

Teresa Barbato

Commenti

commenti