Scoppia l’ennesimo incendio di rifiuti nell’hinterland casertano

 

Duecento metri quadrati di terreno coinvolti nel maxi incendio sviluppatosi l’altra notte in prossimità del comune di San Marcellino.

Un fumo denso e alto ha sovrastato l’intera area del paese procurando non pochi disagi sia per la popolazione sia per gli agenti intervenuti per spegnere le fiamme.

I vigili del fuoco hanno, infatti, impegnato diversi mezzi tra autobotti e autopompe per cercare di sedare le fiamme n più breve tempo possibile.

Gli agenti intervenuti hanno circoscritto l’intera area per i rilievi del caso, le indagini, infatti, vertono verso una pista dolosa.

 

Commenti

commenti