Il presidente dell’Associazione commercianti Papa: “necessaria una task force delle forze dell’ordine

MELITO DI NAPOLI. La città è semideserta per il evitare il contagio da Coronavirus ma intanto si moltiplicano i furti ai danni degli esercizi commerciali. I numeri degli ultimi giorni dimostrano una recrudescenza del fenomeno, perpetrato di chi approfitta della situazione e per questo, secondo quanto afferma il presidente dell’Associazione dei Commercianti di Melito e aderente all’Aicast Antonio Papa, “è necessaria una task force delle forze dell’ordine. In questi momenti così complicati, il tessuto produttivo melitese va tutelato”.

Negli ultimi giorni, nell’ordine, sono stati presi di mira dai ladri esercizi commerciali come la Farmacia Gallo, la gioielleria Gioie di Valerio, il tabaccaio Marzocchella, Family Food Alimentari ed altri che hanno subito ingenti danni dall’azione dei balordi. “Il mio – aggiunge Papa – non vuole essere nella maniera più assoluta un attacco ai carabinieri o alla Polizia municipale di Melito che anzi ringrazio per l’impegno profuso in questo periodo emergenziale dovuto al Covid-19, ma i casi iniziano ad essere tanti e quindi chiediamo impegno ed attenzione”. 

Tale richiesta sarà ribadita dallo stesso presidente dell’Associazione Commercianti e membro di Aicast Antonio Papa nella giornata di lunedì, quando è previsto un incontro con i carabinieri della locale caserma. Ma nel frattempo, è l’ulteriore annuncio, “l’associazione di categoria contatterà tutti gli istituti di vigilanza che operano a Melito per chiedere loro un controllo più serrato dei negozi”.

Comunicato stampa

Commenti

commenti