Tra i premiati di quest’anno, oltre al gruppo di videomaker, figurano nomi come Mogol, Malika Ayane, Gigi D’Alessio e Roberto Giacobbo 

Nell’incantevole cornice dell’Anfiteatro Romano di Avella, in provincia di Avellino, si è svolta la cerimonia di premiazione del Premio Artis Suavitas 2024. Giunto alla sua quinta edizione, questo prestigioso riconoscimento celebra le eccellenze internazionali nel mondo delle arti, della cultura, dello sport, dello spettacolo e dell’imprenditoria. Tra i premiati di quest’anno figurano nomi illustri come Malika Ayane, Gigi D’Alessio, Roberto Giacobbo, Linton Johnson, Giovanni Liccardo, Mogol, Lorenzo Quinn, Valentina Vignali, Mario Zanetti e i The Jackal, il celebre gruppo di videomaker originario di Melito.

“Il nostro percorso ci insegna che mediante l’arte e la cultura possiamo imparare come si può stare al mondo, per trovarvi bellezza in ogni istante,” ha affermato l’avvocato Antonio Larizza, presidente di Artis Suavitas Aps. “Anno dopo anno, profondiamo il massimo sforzo per creare qualcosa di unico, qualcosa che renda il mondo più bello e ciascuno di noi una persona migliore. Artis Suavitas può diventare un festival della cultura, dell’integrazione e della solidarietà.”

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Premio Artis Suavitas continua a distinguersi come un faro culturale, promuovendo l’integrazione, la solidarietà e il talento in tutte le sue forme. La cerimonia di quest’anno non solo ha reso omaggio a figure di spicco del panorama internazionale, ma ha anche sottolineato l’importanza di coltivare e valorizzare il sapere e le capacità artistiche italiane nel mondo.

Commenti

commenti