“Il mondo va avanti veloce e noi dobbiamo essere più veloci”, ha affermato la candidata a sindaco Dominique Pellecchia

 

“Il mondo va avanti veloce e noi dobbiamo essere più veloci. Dobbiamo guardare avanti a cinque, a dieci anni. La lampadina che ha invaso le strade di Melito e i social rappresenta un’idea, ma soprattutto è la luce che noi vogliamo accendere sul buio che attanaglia il nostro territorio da troppo tempo. Il nostro logo rappresenta l’impegno, la volontà e il lavoro che vogliamo profondere per migliorare la nostra città”. Ha esordito così Dominique Pellecchia all’inaugurazione del suo comitato elettorale tenutasi giovedì sera alla presenza di cittadini, sostenitori e rappresentanti delle forze, politiche e civiche, che supportano la corsa del segretario cittadino del Pd alla guida della città di Melito.

Dominique Pellecchia inaugurazione comitato

 

 

 

“Un candidato sindaco da solo non va da nessuna parte, non solo per essere eletto ma soprattutto per amministrare. Nel logo che abbiamo scelto – ha continuato Dominique Pellecchia – ci sono tante mani colorate che rappresentano la ricchezza che deriva dalla diversità di ogni cittadino senza distinzioni. Tutti insieme – ha concluso la candidata sindaco – dobbiamo lavorare per una nuova Melito: la nostra”.

 

 

Nel rispetto delle norme di distanziamento anti-covid, è stato tanto l’entusiasmo che ha accolto la prima uscita pubblica della candidata sindaco Pellecchia e della coalizione. Una partecipazione sottolineata anche dai tanti esponenti politici che hanno presenziato all’iniziativa che ha ufficialmente dato il via alla corsa di Dominique Pellecchia per la carica di sindaco della città di Melito.

Una Nuova Melito. Bagno di folla per l'inaugurazione del comitato elettorale di Dominique Pellecchia

Presenti il segretario provinciale del Partito Democratico, Marco Sarracino, Giovanni Porcelli per Campania Libera, l’onorevole dem Raffaele Topo e il Deputato del Movimento Cinque Stelle, Salvatore Micillo. Alla folta rappresentanza politica si sono aggiunti il sindaco di Bacoli, Josi Della Ragione, per la civica “Free Melito”, il consigliere regionale dei Moderati, Pasquale Di Fenza, l’assessore del Comune di Napoli, Marco Gaudini, per la lista Davvero Ecologia e Diritti, e infine la vice presidente di Più Europa, Alessandra Senatore.

Commenti

commenti