Nella giornata odierna è stato predisposto il dissequestro del binario incidentato e presto tutto tornerà alla normalità

In seguito all’incidente ferroviario avvenuto lo scorso 14 gennaio, la tratta Piscinola – Colli Aminei è rimasta chiusa affinché si potesse far luce su quanto accaduto.

Ancora non è ben chiaro se si sia trattato di una distrazione umana o di un guasto ma tantissimi sono i disagi che i molti pendolari, studenti e lavoratori, stanno vivendo da oltre 10 giorni a causa della chiusura delle stazioni di Piscinola, Chiaiano e Frullone.

A quanto pare, però, nella giornata odierna la Procura ha dissequestrato il binario dell’incidente e adesso l’azienda ANM, insieme alle autorità, sta verificando gli ultimi adempimenti necessari per poter far ripartire, nei prossimi giorni, il regolare funzionamento dell’intera tratta.

Commenti

commenti