Abbiamo siglato – con i Comuni di Capri e Anacapri, con “Federalberghi Isola di Capri” (associazione degli albergatori capresi) e “Atex Isola di Capri” (in rappresentanza del settore extralberghiero) – il protocollo d’intesa “Isola di Capri SICURA – COVIDfree”.
L’obiettivo è assicurare ai residenti e ai turisti la certezza di continuare ad avere un’isola libera dai contagi, nel periodo in cui sono previsti oltre 10mila arrivi al giorno.
Il protocollo prevede procedure stringenti in caso di sospetto Covid-19. L’Ospedale Capilupi verrà fornito di tutte le dotazioni necessarie, oltre alla disponibilità di un’ambulanza con barella di biocontenimento. Anche quest’anno, inoltre, sarà attiva la Guardia Medica Turistica, un presidio fondamentale per garantire la sicurezza sanitaria.
L’isola di Capri è una delle immagini che rappresentano la Campania nel mondo ed è fondamentale tutelarla nel migliore dei modi.

Commenti

commenti