L’opera potrebbe essere installata sulla sommità di Monte Echia

 

L’associazione “I Sedili di Napoli” di Giuseppe Serroni ha dato vita ad un progetto davvero innovativo: l’installazione di una statua imponente ( interamente in bronzo ed alta oltre quattro metri ) che ritrae la sirena simbolo di Napoli Partenope e che affaccia sul mare, posta sulla sommità del Monte Echia.

Attualmente sono in atto i lavori di riqualificazione dell’area che se dovessero andare a buon fine, permetterebbero al progetto di diventare realtà.

La statua verrà realizzata dal famoso maestro e scultore Giuseppe Canone, Cavaliere al merito della Repubblica, classe ’53.

Il maestro dovrà fare un piccola trasferta a Vicenza ove vi è uno stabilimento ( l’unico in Italia ) in grado di fondere in un unico blocco la statua di bronzo di quelle dimensioni.

La statua verrà realizzata rispettando i canoni estetici dell’Antica Grecia: la sirena quindi presenterà fattezze femminili, ma al posto della pinna avrà delle ali; una figura metà umana e metà uccello.

Canone stamane ha presentato in maniera ufficiale il progetto della realizzazione dell’opera nella sua casa al centro storico di Napoli.

A proposito del lavoro ha affermato: “Questa piccola trasferta si rende necessaria perchè purtroppo qui da noi non esiste uno stabilimento in grado di fondere in un unico blocco una statua così grande. La proposta di fonderla in due blocchi e poi di saldarli insieme non ci convince perchè potrebbe creare problemi dal punto di vista della staticità e visto che parliamo di un monumento che peserà parecchie tonnellate dobbiamo assolutamente dare priorità alla sicurezza; il progetto nasce da un incontro casuale con Giuseppe Serroni sono stato colpito dal progetto della sua associazione e dalla voglia di dare un segno di rinascita al Monte Echia. Ho deciso così di dare il mio contributo con questa statua”.

Cultura: il maestro Giuseppe Canone presenta ufficialmente il progetto della statua della sirena Partenope

 

Commenti

commenti