Entrambe le operazioni sono state guidate dalla Polizia

 

A Secondigliano gli agenti di Polizia in un’operazione di controllo del territorio, hanno notato un uomo che con fare sospetto, rientrava in un palazzo.

I poliziotti lo hanno seguito e hanno scoperto che l’uomo era agli arresti domiciliari per traffico di stupefacenti ed era quindi evaso da questi.

L’uomo è stato nuovamente arrestato con l’accusa di evasione dai domiciliari.

Sempre nei pressi del luogo dell’arresto di Antonio Amaro, l’uomo evaso dai domiciliari, i poliziotti hanno notato un’auto con a bordo due giovani che stavano discutendo con una persona appiedata e che presentava ferite sul corpo.

Gli agenti hanno fermato il gruppo e hanno rivenuto nel bagagliaio dell’auto due mazze da baseball, una in ferro e l’altra in legno, della lunghezza di circa 80 e 60 cm, ed hanno acclarato che le stesse erano di proprietà dell’uomo ferito.

I tre uomini sono stati denunciati per porto d’armi.

polizia arresto della volante

 

Commenti

commenti