E’ stata la Polizia ad individuare i malfattori

Massimo Romeo e Roberto Perillo, napoletani di 54 e 23 anni con precedenti penali, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente mentre una 44enne ucraina è stata denunciata per il medesimo capo d’accusa dalla Polizia.

Gli agenti durante un’operazione di controllo a Secondigliano sono entrati in un appartamento e hanno fermato i tre individui poichè intenti a spacciare; tra l’altro  nell’abitazione sono stati rinvenuti oltre 6 chili di droga.

Seguono aggiornamenti.

auto polizia

Commenti

commenti