Un giovane di Qualiano perde la testa per una ragazza, inizia a perseguitarla e finisce in manette

È finito nel peggiore dei modi l’interessamento di un giovane di Qualiano per una ragazza del posto.

Il ragazzo si era invaghito di questa giovane ma, non essendo stato corrisposto, avrebbe iniziato a perseguitarla.

Coinvolto anche il papà della ragazza che più volte lo aveva affrontato ribadendo il no di sua figlia ad una relazione.

Il giovane, però, avrebbe continuato nella sua mania persecutoria arrivando a minacciare di morte la ragazza e suo padre.
Quest’ultimo sarebbe stato ripetutamente affrontato dal giovane con aggressioni fisiche ma anche utilizzando oggetti pericolosi.

L’ira del giovane si sarebbe amplificata quando si sarebbe reso conto che la ragazza  aveva iniziato una relazione con un altro ragazzo.

Dopo ripetute denunce per lesioni personali, atti di stalkeraggio e aggressioni, il ragazzo è stato sottoposto a misura cautelare ed è in attesa di essere processato.

Marianna Di Donna

 

Commenti

commenti