In casa vi era anche il fratello, anziano e disabile

 

Alcuni giorni fa, i carabinieri di Pozzuoli hanno fatto una scoperta agghiacciante: in un’abitazione di via Terracciano dove vivevano due anziani disabili, è stato ritrovato il cadavere di uno dei due.

L’altro, il fratello 75enne, anziano anche lui e disabile, non sarebbe stato in grado di chiedere aiuto.

I carabinieri sono intervenuti poichè i vicini di casa non vedevano i due anziani in giro da oltre una settimana; inoltre dall’abitazione provenivano strani odori, pertanto sono state allertate le Forze dell’Ordine che purtroppo hanno dovuto chiamare a loro volta i Vigili del Fuoco dato che nonostante i vari tentativi di entrare dall’uscio, non sono riusciti ad introdursi nell’abitazione.

Una volta che i Vigili del Fuoco sono giunti sul posto, hanno trovato il cadavere del padrone di casa, un 73enne disabile e il fratello 75enne in uno stato di precarietà sia fisica che mentale.

L’uomo è stato subito portato all’ospedale più vicino, ma risulta non essere in pericolo di vita.

Il pm che è arrivato poco dopo in via Terracciano, ha asserito che sul corpo dell’uomo non c’erano segni di violenza: è presumibile che l’anziano sia morto per cause naturali.

Ad ogni modo, come da prassi, il cadavere è stato sequestrato per un esame autoptico.

 

vigili del fuoco

 

Commenti

commenti