Marchi illustri per lo champagne e l’olio extravergine tutt’altro che originali sequestrati a San Giuseppe Vesuviano

La guardia di finanza di Napoli ha sequestrato 774 bottiglie di champagne “Moet & Chandon” e 804 di olio extravergine “Sapio”, che risultavano essere contraffatte.

Un episodio gravissimo per questo sequestro di prodotti già pronti per essere immessi sul mercato per le vendite natalizie.

All’interno di questa fabbrica sono stati rinvenuti 1400 litri tra olio e alcool di indubbia provenienza e pericolosi per il consumo umano.

Questa fabbrica era ubicata nei sottoscala di un palazzo abitato e all’interno vi erano persone dedite al confezionamento di bottiglie di champagne del noto marchio Moet, nonché di bottiglie di olio Sapio e alcool etilico La Sorgente.

Oltre alle bottiglie già confezionate e pronte per la vendita, i finanzieri hanno rinvenuto e sequestrato un’incredibile quantità di materiale utile proprio al confezionamento.

129.400 accessori tra tappi, etichette false, copritappi in alluminio e oltre 1100 marchi contraffatti attestanti l’autorizzazione alla vendita della Repubblica italiana.

Denunciate le due persone all’interno dell’opificio: un uomo e una donna entrambi originari di Sarno con l’accusa di contraffazione e ricettazione.

Marianna Di Donna

Commenti

commenti