Una situazione davvero sconcertante

Da alcuni mesi, in maniera ripetuta, diversi agricoltori di Giugliano sono entrati nel mirino di alcuni rom ( probabilmente affiliati alla camorra ), che pretendono soldi dagli imprenditori in cambio della tranquillità.

Quando gli agricoltori si rifiutano, vengono eseguiti da parte di tali individui “dispettucci”, tra cui l’intrusione degli stessi nelle serre.

In merito a tale situazione uno degli agricoltori ha affermato: “Ormai quasi a cadenza settimanale ci fanno danni, incitano i proprietari di attività agricole a dare loro somme di denaro in cambio di tranquillità. Chiaramente noi non abbiamo aderito a ciò, abbiamo fatto denunce, così come altri gruppi di imprenditori. Ho diverso materiale che lo attesta. Pozzi elettrici danneggiati, plastica di copertura delle serre distrutta, tentato furto in ufficio», ci racconta l’uomo in privato.
Insomma ci sarebbero stati, secondo il lavoratore, contatti diretti con i residenti dei campi rom che avrebbero fatto esplicita richiesta di denaro agli imprenditori. Soldi per «stare tranquilli»”.

E’ in corso un’inchiesta per chiarire la situazione.

Rom Giugliano 2

 

 

Commenti

commenti