Decisivo l’intervento delle Forze dell’Ordine

Un 52enne di Frattamaggiore è stato arrestato dai carabinieri di Giugliano con l’accusa di estorsione ai danni di un imprenditore edile impegnato nella costruzione di alcuni appartamenti nella zona: l’uomo aveva preteso dall’imprenditore la somma di 70mila euro per continuare i lavori.

Spaventato dalla minaccia, il lavoratore era andato a denunciare il tutto ai carabinieri che hanno
organizzato un servizio di osservazione e aspettato che i due uomini si incontrassero per la consegna del denaro: solo allora le Forze dell’Ordine sono intervenute per arrestare il 52enne che ora è in attesa di giudizio.

I soldi sono stati ovviamente restituiti all’imprenditore.

Carabinieri

Commenti

commenti