Brutto episodio

Un 16enne di Solofra ha perso un occhio e tre dita a causa dell’esplosione di un petardo durante la notte di Capodanno.

Il giovane era stato trasportato in un primo momento al Moscati di Avellino, ma a causa delle sue condizioni critiche, era stato prontamente portato al Vecchio Pellegrini di Napoli.

Nonostante l’operazione, il ragazzo ha riportato comunque serie conseguenze; i carabinieri indagano sull’accaduto.

carabinieri posto di controllo

 

Commenti

commenti